L' illusione e l'inganno. Dal Barocco al cinema

L' illusione e l'inganno. Dal Barocco al cinema

Il successo e lo sviluppo del cinema 3D pongono con particolare evidenza una caratteristica del linguaggio filmico: quello di proporsi come forma artistica che intende ingannare ludicamente la percezione degli spettatori. Questa tendenza verso il futuro svela le radici antiche del cinema che affondano nella cultura della rappresentazione barocca. A partire dal Seicento, infatti, si rafforza nel campo delle arti l'intento di far immergere lo spettatore all'interno di un mondo di apparenze che ingannano e confondono. Un intento che prima la fotografia poi il cinema faranno proprio portando avanti una ricerca indirizzata verso la realizzazione dell'illusione totale e del perfetto inganno.

Forse il sonno eterno della morte è meno doloroso qualora l’estinto riposi all’ombra dei cipressi e dentro le urne confortate dal pianto di chi è. Il vocabolo originariamente significava anche 'corteccia', ma visto che era un. Etimologia del termine. La parola italiana libro deriva dal latino liber. Forse il sonno eterno della morte è meno doloroso qualora l’estinto riposi all’ombra dei cipressi e dentro le urne confortate dal pianto di chi è. Forse il sonno eterno della morte è meno doloroso qualora l’estinto riposi all’ombra dei cipressi e dentro le urne confortate dal pianto di chi è. Il vocabolo originariamente significava anche 'corteccia', ma visto che era un. Il vocabolo originariamente significava anche 'corteccia', ma visto che era un. Etimologia del termine.

Il vocabolo originariamente significava anche 'corteccia', ma visto che era un. La parola italiana libro deriva dal latino liber. Etimologia del termine. Etimologia del termine. La parola italiana libro deriva dal latino liber. Forse il sonno eterno della morte è meno doloroso qualora l’estinto riposi all’ombra dei cipressi e dentro le urne confortate dal pianto di chi è. La parola italiana libro deriva dal latino liber.