Discepoli del risorto

Discepoli del risorto

Le meditazioni inedite del cardinale Carlo Maria Martini in occasione della Pasqua. Un percorso di fede in tre tappe: l'istituzione dell'Eucaristia, la risurrezione e il dono dello Spirito a Pentecoste. Un aiuto a vivere il tempo di Pasqua per non cadere nella dimenticanza dopo l'esaltazione della solennità. Giacché "l'uomo vale perché il suo volto è illuminato dal raggio del volto divino del Risorto, dal momento che, pur sviluppandosi e agendo nella storia, egli già respira l'eternità".

Nel quadro degli avvenimenti di pasqua, il primo elemento che si incontra è il sepolcro vuoto. Nel quadro degli avvenimenti di pasqua, il primo elemento che si incontra è il sepolcro vuoto. (Testo TILC) 640 « Perché cercate tra i morti colui che è vivo. L'assenza del corpo di Cristo nella tomba potrebbe spiegarsi altrimenti. (Testo TILC) 640 « Perché cercate tra i morti colui che è vivo. Non è in sé una prova diretta. Non è in sé una prova diretta. Non è qui, è risuscitato » (Lc 24,5-6). Vangelo secondo Marco - 1. 1 Inizio del vangelo di Gesù, Cristo, Figlio di Dio. L'assenza del corpo di Cristo nella tomba potrebbe spiegarsi altrimenti. I racconti delle apparizioni di Gesù risorto, in Luca e Giovanni, sono effettivamente caratterizzati da questo particolare: in un primo momento i discepoli non lo riconoscono (i due di Emmaus, Lc 24,16; Maria Maddalena e poi i discepoli presso … 1 Un giorno Gesù si trovava in un luogo a pregare e quando ebbe finito uno dei discepoli gli disse: «Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli». Non è qui, è risuscitato » (Lc 24,5-6). (Testo TILC) 640 « Perché cercate tra i morti colui che è vivo. Se il Natale è la festività che raccoglie la famiglia, riunisce i parenti lontani, che più fa sentire il calore di una casa, degli affetti familiari, condividendoli con chi è solo, nello struggente ricordo del Dio Bambino; la Pasqua invece è la festa della gioia, dell’esplosione della natura che rifiorisce in Primavera, ma soprattutto. 2 Come sta scritto nel profeta Isaia: Ecco, dinanzi a te io mando il mio messaggero: egli preparerà la tua via. «Andate e fate discepoli, battezzando e insegnando».