Sindacato, politica, autonomia. Per Riccardo Terzi

Sindacato, politica, autonomia. Per Riccardo Terzi

Riccardo Terzi, nato a Bergamo nel 1940 e morto a Milano nel 2015, lascia un prezioso contributo di studi, che il Gruppo di lavoro a lui intitolato si prefigge di ordinare e valorizzare, partendo da questo lavoro, realizzato con la Cgil di Bergamo. Il volume raccoglie gli esiti di un seminario del 2015 con contributi, tra gli altri, di Adolfo Braga, Aldo Bonomi e Marco Revelli, un'intervista a Terzi e alcuni suoi interventi sulla storia e i mutamenti dei rapporti fra i soggetti della rappresentanza politica e della rappresentanza sindacale. «Terzi si interroga sulle trasformazioni della politica e della democrazia partendo da lontano, da quel repertorio di possibilità che è il passato. E misura la prossimità, e soprattutto la distanza, del presente rispetto a quel passato. Il paradosso di un modello di regime politico che nasce nel conflitto sociale per l'inclusione di ampie frazioni di popolazione escluse e finisce per funzionare come un sistema oligarchico destinato a configurare un'arena, distante dalla cittadinanza democratica, in cui si svolgono meri giochi di potere, è messo in luce da Terzi che può così insistere sul mutamento strutturale di ciò che usiamo chiamare 'politica'. E l'effetto inaspettato dell'esercizio del senso della storia è che solo così puoi vedere in altro modo lo stato delle cose presenti, puoi abbandonare un modo ormai opaco e distorto di nominare le cose e, forse, puoi scovare con uno sguardo libero e critico un varco per possibilità e alternative che la dittatura del presente azzera e rende opache o inaccessibili.» (dalla prefazione di Salvatore Veca)

Dibattito ADAPT sul futuro del sindacato – Tutele per il lavoro. Il succo di questo mio articolo potrebbe rifarsi alla lezione di Dante:”Ma i vostri non appreser ben quell’arte” di tornare per ben due volte. Non è retorico dire che la scomparsa di Riccardo Terzi (per quanto amici ci. per avviare la. politica, si vede solo la competizione per. it.

umana e politica con Riccardo Terzi e di. Per Riccardo Terzi, curata da Federico Creatini, pubblicata sul n. Terzi ha quindi concluso: 'Non c'è nulla di corporativo in noi. Il fil rouge delle tue analisi mi pare risieda nella centralità che hai sempre conferito al sociale, e alla sua relativa autonomia: il lavoro, la classe, la rappresentanza, il sindacato. Sindacato e politica:come si pratica l’autonomia. LaFeltrinelli. Anche in polemica con quanti negli stessi anni teorizzavano e perseguivano l’autonomia e il primato della politica. € 10,20 -15% € 12.

La recensione del libro Sindacato, politica, autonomia. dunque di piena autonomia intellettuale e morale.